Il tema dei migranti occupa i primi posti dell’agenda politica di molti Paesi europei. L’Italia è interessata da flussi provenienti principalmente dall’Africa sub sahariana e dall’Eritrea per le più varie motivazioni, anche se è invalso l’uso di distinguere tra migranti economici e rifugiati.

Il Convegno si propone di mettere a fuoco la condizione dei rifugiati a Vicenza e nel Veneto, dove le presenze non sembrano numericamente esorbitanti ma sono mal sopportate dalla popolazione. Alla base del malcontento, vi è la condizione di inattività protratta presso svariati centri di accoglienza, a dispetto di alcune positive esperienze di inserimento lavorativo. Queste potrebbero essere incoraggiate in un territorio ricco di strutture produttive ed in taluni casi richiedenti forza lavoro, superando difficoltà poste da una organizzazione ancora carente e da una legislazione non in linea con la intensità del fenomeno.

Altraimpresa e la Fondazione Futuro di Solidarietà, con la collaborazione del Movimento Federalista Europeo, hanno condotto un lungo lavoro preparatorio in contatto con i principali attori locali, come le Cooperative sociali, Caritas, Federsolidarietà Veneto. Dopo aver riscontrato la disponibilità dei relatori di assoluto livello indicati nel programma ed il sostegno del Cnel e della Regione, hanno potuto dar vita a questa iniziativa, che viene proposta per la prima volta nel vicentino per approfondire una tematica molto avvertita e destinata a produrre sensibili trasformazioni nel corpo sociale.

Programma

14.45 Registrazione Partecipanti

15.00 Saluto degli Enti organizzatori
Paolo Pajusco, Segretario Fondazione Futuro di Solidarietà e Presidente Altraimpresa
Giorgio Anselmi, Presidente Mfe

15.15 Presentazione del Convegno
Tiziano Treu – Presidente CNEL

15.30 Relazioni
Stefano Allievi – Università di Padova: “Immigrati, richiedenti asilo, rifugiati: cambiare tutto”.
Maurizio Ambrosini – Università di Milano: “Da rifugiati a cittadini. Integrare mediante il lavoro e oltre”
Bruno Anastasia – Veneto Lavoro: “Immigrati e mercato del lavoro veneto, dagli anni della crisi alla ripresa occupazionale”

17.00 Coffee break

17.15 Testimonianze, esperienze e programmi
Roberto Baldo – Presidente Federsolidarietà Veneto
Giorgio Zebele – Rappresentante Federsolidarietà Vicenza
Elisa Carollo – Rappresentante Caritas Diocesana Vicentina
Marco Boaria – Rappresentante ALDA

18.00 Interventi

18.30 Conclusioni
Tiziano Treu – Presidente CNEL
Conduce i lavori: Marino Smiderle de “Il Giornale di Vicenza”