Difesa comune

La nostra Federica Mogherini, Responsabile per gli Affari Esteri dell’Unione Europea, è tornata all’attacco sull’esercito comune. Le proposte sembrano concrete e le intenzioni sicuramente ci sono; speriamo che i procedimenti non si arenino un’altra volta. Al seguente link troverete un video in cui la Mogherini spiega brevemente ciò che è successo la settimana scorsa, oltre che il testo integrale della proposta.

https://www.facebook.com/f.mogherini/videos/1325610137469365/


Bilancio Unione Europea

Mercoledì notte si è trovato un accordo sul bilancio dell’Unione Europea per il 2017, nonostante l’astensione dell’Italia (provocata dagli attriti fra Renzi e altri capi di stato nazionali, fra cui il ben noto leader ungherese Orban). Le somme sono state fissate a 157.88 miliardi per gli impegni previsti e a 134.49 per i pagamenti. L’Europarlamento si è detto soddisfatto del risultato raggiunto, perché anche in un momento turbolento come questo si è riusciti a trovare un accordo.


Visita di Obama in Europa

La settimana scorsa l’ormai ex-presidente degli Stati Uniti è stato in visita in Grecia. Nell’occasione ha ripetuto che l’austerità non può portare che al restringimento dell’economia, invitando così i leader europei ad adottare politiche di espansione economica. Sembra che qualcosa si stia muovendo: Spagna e Portogallo non verranno puniti per le reiterate violazioni delle regole anti-deficit, e l’Italia incassa un prezioso nulla osta per ulteriori margini di spesa per migranti e terremoto.