After Brexit and Trump’s victory, Europeans are beginning to like E.U. again

 di Rick Noack, dal The Washington Post del 24 novembre 2016

Nei Paesi europei, sta tornando la fiducia nel progetto di integrazione politica. Vi contribuiscono il timore che la Brexit possa essere un fiasco e la diffidenza per Donald Trump. Perfino nel Regno Unito.

https://www.washingtonpost.com/news/worldviews/wp/2016/11/24/europeans-start-liking-the-e-u-again/


Castro, da studente romantico a liberale rivoluzionario. Ma per Cuba è il “libertador, padre della patria”

 di Sergio Romano, dal Corriere della Sera del 27 novembre 2016

Ai suoi esordi, Fidel Castro è andato incontro a diversi fallimenti, incarnando la figura di un Don Chisciotte caraibico. E’ arrivato al potere nella maturità, grazie ad alcune fortunate circostanze e all’aiuto di Mosca. Ha costruito il suo mito ai tempi della guerra fredda, guadagnandosi un largo consenso popolare con riforme sociali e qualche limitata apertura all’economia liberale .

http://www.corriere.it/esteri/16_novembre_26/castro-studente-romantico-liberale-rivoluzionario-ma-cuba-libertador-padre-patria-f8cd7edc-b405-11e6-9bbf-23f96afff2f8.shtml


E’ tempo di fidarsi della Russia, fronte comune contro il terrore

di Vladimir Putin, da La Stampa del 27 novembre 2016

La Russia difende i principi di identità, libertà, indipendenza. Non ha ambizioni di espansione e tanto meno di dominio globale. Chi continua a rappresentarla come un pericolo, lo fa per ragioni strumentali e controproducenti per la stessa lotta al terrorismo.

http://www.lastampa.it/2016/11/27/cultura/opinioni/editoriali/il-tempo-di-fidarsi-della-russia-fronte-comune-contro-il-terrore-KxnZkA38RMHFNSiG1V1tYN/pagina.html