Gli sbagli europei sulla Libia

di Fiorenza Sarzanini, dal Corriere della sera del 26 maggio 2017

Dopo la strage di Manchester, l’Italia è meno sola sulla Libia. L’attentatore era di origini libiche ed i visti sul suo passaporto hanno dimostrato che è stato più volte a Tripoli, toccando nei suoi spostamenti diverse città europee. E’ urgente una coalizione per stabilizzare politicamente quel territorio.

http://www.corriere.it/opinioni/17_maggio_26/rischi-sottovalutati-533c174c-4188-11e7-a68e-d2b8d4e938cf.shtml


Schiaffo di Trump agli alleati Nato, mettete più soldi per la difesa

di Eleonora Fabbri, da Ilfogliettone.it del 25 maggio 2017

Nel suo discorso al vertice Nato di Bruxelles, Trump ha detto chiaramente che gli alleati devono farsi carico delle spese per la difesa. 23 dei 28 Paesi aderenti non pagano quanto previsto dal Trattato e negli ultimi anni gli Usa hanno speso più di tutti gli altri messi assieme. Immigrazione e terrorismo gli impegni dei prossimi anni.

http://www.ilfogliettone.it/schiaffo-trump-agli-alleati-nato-mettete-soldi-la-difesa-la-nuova-sede-non-voglio-sapere-costi/


G7, l’ingenuità dell’Europa e il miraggio del “sei contro uno”

di Federico Rampini, da La Repubblica del 28 maggio 2017

Al vertice di Taormina, Donald Trump ha confermato tutto quello che si sapeva di lui, anche lo stile cafonesco. Angela Merkel si è limitata a dire di essere molto insoddisfatta e Macron ha fatto un esercizio di alta ipocrisia dichiarando che Trump potrebbe rispettare gli accordi sul clima.  Gentiloni non è stato da meno definendolo dialogante e curioso. Gli europei sono ingenui se pensano di isolare l’America e di andare avanti da soli e divisi.

http://www.repubblica.it/esteri/2017/05/27/news/g7_taormina_gentiloni_trump-166571288/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P2-S1.8-T2